• Vittoria Tomasi

Una Volata a Passo San Pellegrino - tra sci e panorami 'da innamorati'

Aggiornamento: 12 set 2020



A Passo San Pellegrino ci si innamora. A me è successo in cima a Col Margherita, precisamente a 2.514 metri, quando mi sono ritrovata di fronte a uno dei panorami suggestivi del Trentinola Marmolada, il Civetta, il Monte Pelmo e le Pale di San Martino fanno sempre la loro bella figura -, ma la mappa ci insegna che da lì parte anche la famosa pista degli innamorati, suggestivo tracciato di ben 11 km consigliatissimo agli amanti dello ‘slow ski’.


SCOPRI SUBITO CON I TUOI OCCHI PASSO SAN PELLEGRINO E INNAMORATI.

GUARDA IL VIDEO!



Purtroppo, a causa della scarsa neve di questa stagione, non ho potuto provare questo percorso, ma posso dirvi che il comprensorio di Falcade-San Pellegrino è riuscito comunque a conquistarmi. E non sto solo parlando dei magnifici panorami dolomitici.


LE PISTE


Nonostante la mancanza di grandi collegamenti sci ai piedi, la ski-area San Pellegrino offre ben 60 km di piste, raggiungibili direttamente da Falcade. Da qui si può salire grazie alla moderna cabinovia Falcade-Le Buse, ma in periodi di alta stagione troverete il parcheggio affollatissimo, quindi vi consiglio di salire direttamente al passo (circa 15 minuti di auto) dove potrete scegliere su quale versante concentrarvi.


Se avete bambini al seguito o volete ‘scaldarvi le gambe’, il lato di Passo San Pellegrino e Cima Uomo sarà perfetto per voi. Tanti campi scuola, piste ampie e divertenti (quasi tutte blu e rosse), bellissimi rifugi e sole. Sempre sole.


Se, come me, siete amanti della velocità e dell’adrenalina, vi consiglio invece di optare per la funivia Col Margherita, che in pochi minuti vi porterà in cima a uno dei più bei balconi delle Dolomiti.

Da qui, scendendo verso Passo San Pellegrino, potrete provare la nuova pista nera ‘La Volata’, una discesa adrenalinica che raggiunge il 50% di pendenza, protagonista della discesa libera femminile di Coppa Europa e, prossimamente, dei Campionati del Mondo di sci alpino Junior FIS. Non male, eh?

Sicuramente da provare, anche la variante rossa Col Margherita, una pista lunga e divertente, che non vi deluderà.


FALCADE


Scendendo invece dal lato opposto, potrete scoprire il comprensorio di Falcade e godervi parecchi chilometri di piste, quasi tutte rosse, divertenti e non impegnative, che vi porteranno fino al paese, all’altezza di 1100 metri.

In questo periodo, essendo chiusa la Pista degli Innamorati, per scendere in paese dovrete percorrere un piccolo tratto segnalato come ‘pista nera’, facilmente affrontabile anche da sciatori di medio livello.

Anche su questo versante, così come quello di Cima Uomo, potrete sciare baciati dal sole e troverete diversi rifugi dove fare alcune soste.


UNA VACANZA A FALCADE-SAN PELLEGRINO


Falcade-San Pellegrino è una meta perfetta per le famiglie con bambini (vista la varietà di piste e di campi scuola), ma se siete sciatori di buon livello e amate fare km sugli sci, potreste trovare questo comprensorio un po’ limitato per una settimana bianca (è sicuramente più indicato per una o due giornate). Aspettate a giudicare però, perché Falcade può rivelarsi un perfetto punto strategico per visitare diversi comprensori.

A soli 15 minuti da San Pellegrino infatti avrete a disposizione la ski-area Alpe Lusia (inclusa nello skipass e raggiungibile con uno skibus) dove troverete diverse piste per tutti i gusti (anche due nere impegnative) e, magari potrete concedervi una tappa nella vicina Moena, un paese davvero suggestivo.

Proseguendo potrete sciare in Val di Fassa, collegandovi al Sellaronda, oppure, a pochi chilometri da Falcade, potrete raggiungere Alleghe e il comprensorio del Civetta.


Avete ancora paura di annoiarvi?

82 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti