• Vittoria Tomasi

Malta. Un'isola, mille tipi di vacanza.

Aggiornamento: 12 set 2020


Popeye's Village - Una penna in valigia
Popeye's Village - Una penna in valigia

A Malta il sole splende tutto l’anno ( o quasi). Quindi, se come me amate inseguire l’estate fino all’ultimo respiro, quest’isoletta nel cuore del Mediterraneo può risultare la meta perfetta per la vostra estate posticipata. Qui troverete spiagge (soprattutto di roccia) e un mare cristallino perfetto per lo snorkeling, ma anche tanta, tantissima cultura per un vero e proprio viaggio nella storia, dal paleolitico all’epoca barocca.

E non è finita qui, perché questa piccola isola è famosa anche per essere uno dei principali centri del divertimento notturno. Vi basterà fare un salto a Saint Julian per rendervene conto.


VUOI SCOPRIRE LE BELLEZZE DI MALTA? GUARDA SUBITO IL VIDEO!



I motivi per sceglierla come prossima meta per le vostre vacanze quindi sono tantissimi, così come le località che vale la pena visitare. Qui troverete un piccolo itinerario per scoprirne una buona parte. Per il resto, seguite il vostro istinto e andate all’avventura ;)


LAGUNA BLU – COMINO

Coming Island - Una penna in valigia
Coming Island - Una penna in valigia

Meta imperdibile per gli amanti del mare, la Blue Lagoon vi regalerà delle emozioni incredibili. Questo luogo meraviglioso dall’acqua azzurrissima si trova nella piccola isola di Comino, a pochi minuti di navigazione da Malta e Gozo. Qui, a parte la natura incontaminata e una decina di venditori ambulanti pronti ad offrirvi di tutto (ombrelloni, sdraio, smooties, giganteschi hamburger e fenicotteri gonfiabili), non troverete nulla. Solo mare, poca sabbia e tantissimi luoghi dove accamparsi e godere del sole tutto il giorno.

L’isola si può raggiungere in barca grazie a diverse gite organizzate che partono da Sliema o Cirkewwa. Di solito si sale a bordo alla mattina e si lascia l’ancora verso le 17 del pomeriggio.

Ci sono anche alcune gite che abbinano la Laguna Blu alla visita di Gozo in pullmino, ma sinceramente, se avete a disposizione più giorni, ve le sconsiglio: rischiate di vedere poco di entrambe (trovare un posto dopo pranzo diventa una missione impossibile) e la Blue Lagoon merita davvero un’intera giornata di puro relax!


POPEYE’S VILLAGE – ALLA RICERCA DI BRACCIO DI FERRO

Una delle località più suggestive (e Instagrammate) di Malta è il Popeye’s Village di Anchor Bay, il set originale del film di Popeye -Braccio di Ferro, interpretato da Robin Williams negli anni Ottanta. Oggi questo villaggio, realizzato da una dozzina di coloratissime casette di legno, è aperto al pubblico come piccolo parco divertimenti, anche se in realtà le attrazioni non sono così tante (qualche spettacolo, giochi gonfiabili in mare e una piscina). Insomma vale la pena godersi il panorama, ma eviterei di spenderci un’intera giornata, a meno che non viaggiate con dei bambini.


GOLDEN BAY

Golden Bay
Golden Bay - Una penna in valigia

Tappa ben più interessante per trascorrere una giornata di puro relax, la Golden Bay si trova nella parte nord-occidentale dell’isola, a pochi chilometri dal Popeye’s Village. Come potete intuire dal nome, si tratta di una spiaggia dorata, dall’acqua cristallina dove potrete rilassarvi o fare attività acquatiche. Nelle vicinanze troverete altre due calette molto simili, ma meno affollate (l’ideale se visitate l’isola in alta stagione).


MDINA – SULLE TRACCE DELL’ANTICA CAPITALE

Mdina - Una penna in valigia
Mdina - Una penna in valigia

Dopo aver trascorso la mattinata in spiaggia, ci dirigiamo alla scoperta di Mdina, la vecchia capitale maltese denominata la ‘città silenziosa’. Qui, una volta attraversato l’antico portale, potrete perdervi tra le sue suggestive viuzze, esplorare le palazzine e la cattedrale barocca di San Paolo e, infine, passeggiare lungo le sue mura, godendovi il panorama della costa.

Imperdibili sono poi i giardini pubblici Howard, ai piedi della cinta muraria, che regalano tra palme e fontane un perfetto angolo di fresco e tranquillità.


MARSAKLOXX E ST PETER’S POOL

Porto di Marsakloxx - Una penna in valigia
Porto di Marsakloxx - Una penna in valigia

Se siete amanti della tradizione non potrete perdervi una visita a sud dell’isola, nel villaggio di Marsakloxx, famoso per le sue centinaia di coloratissime imbarcazioni. Siamo arrivati in questa perla maltese verso mezzogiorno e passeggiando lungo il porto non avrete che l’imbarazzo della scelta per scegliere dove fermarvi. Il villaggio è disseminato di suggestivi localini che offrono menù di pesce a prezzi onesti.

Sempre al porto troverete delle imbarcazioni disposte a portarvi a St Peter’s Pool, una meravigliosa piscina naturale tra le rocce. Il mezzo ideale se non disponete di un'auto o uno scooter. Purtroppo per mancanza di tempo non siamo riusciti ad andare, ma se avete l’occasione non perdetevela!


BLUE GROTTO

Dove l’acqua è più blu. Capirete di essere arrivati a Blue Grotto quando percorrendo la strada in discesa vedrete dal vostro pullman / auto / scooter una meravigliosa scogliera a picco sul mare rivelarvi una serie di grotte nascoste da un gigantesco arco. Una volta raggiunto il parcheggio potrete scendere fino al piccolo fiordo, da dove partono imbarcazioni che vi porteranno all’interno delle grotte (sempre che il tempo lo permetta). In alternativa potrete concedervi un tuffo tra le acque calme del fiordo oppure fare un po’ di trekking lungo la scogliera.

Un consiglio? Munitevi di maschera e boccaglio. Da qui partono le migliori escursioni di diving dell’isola. Ci sarà un perché :-p


LA VALLETTA E LE TRE CITTA’

Fontana del Tritone - Una penna in valigia
Fontana del Tritone - Una penna in valigia

Andare a Malta e non visitare La Valletta è come andare in Francia senza vedere Parigi. La Valletta sarà una delle tappe fondamentali del vostro viaggio per scoprire la storia del paese e lasciarvi incantare dalla capitale europea della cultura 2018. Dopo una prima tappa dalla Fontana del Tritone, ci addentriamo nelle sue mura, dirigendoci verso uno dei punti più panoramici: gli Upper Barakka Garden.

I Giardini di Barakka offrono infatti una splendida vista sulle tre città (raggiungibili velocemente anche tramite traghetto) e ogni giorno alle 12 vi offriranno lo spettacolo imperdibile della batteria di cannoni in azione, proprio come nella vecchia tradizione inglese.


Interni Cattedrale San Giovanni
Interni Cattedrale San Giovanni

Altra tappa imperdibile della città?

La concattedrale di San Giovanni, una spettacolare perla barocca dagli interni completamente dorati. Lasciatevi stupire dalle cappelle dedicate alle otto lingue della tradizione maltese e dai due dipinti di Caravaggio conservati al suo interno.

L’ingresso è a pagamento, ma ne vale davvero la pena, così come affrontare la scalinata per poterla vedere dall’alto.


PARADISE BAY

Paradise Bay - Una penna in valigia
Paradise Bay - Una penna in valigia

Già il nome dovrebbe rassicurarvi. La Paradise Bay è davvero un piccolo paradiso per via della sua acqua cristallina, anche se la vista un po’ mi ha delusa, visto che ci troviamo esattamente di fronte al porto di Cirkewwa da cui partono i traghetti per Gozo. La spiaggia è comunque una piccola oasi di relax, grazie a uno stabilimento che offre lettini e ristoranti (anche se la spiaggia è totalmente libera).


SAINT JULIAN – IL CENTRO DELLA MOVIDA


Pensavate che Malta fosse solo mare e cultura? Be’, vi sbagliate di grosso. A Paceville troverete una vera e propria concentrazione di discoteche, pub, ristoranti e locali di ogni genere. Insomma, una piccola Ibiza racchiusa in una lunga via che prende vita dal tramonto fino al mattino (vi dico solo che quando andavo a fare colazione alle 9, alcuni ragazzi uscivano dalle discoteche).

Qui gli ingressi sono quasi sempre gratuiti e l’alcool viene praticamente regalato: la prima bevuta offerta, prendi 2 paghi 1 e oltre 70 shot a meno di 30 euro.

Cercate qualcosa di più soft? Ci sono molti ristoranti di classe, una sala bowling, il cinema, il casinò, un centro commerciale ricco di negozi e l’immancabile Hard Rock Cafe.


Inoltre potete concedervi una passeggiata fino a Baia Spinola dove troverete il romantico monumento Love creato dall’artista Richard England.


GOZO

Ultima, ma non ultima tappa imperdibile della vostra vacanza, l’isola di Gozo. Potrete raggiungerla facilmente con mezzora di traghetto da Cirkewwa per regalarvi una giornata all’insegna del mare. Qui infatti ci sono spiagge bellissime, come Ramla Bay e la sua sabbia rossa, Wied il-Ghasri e le sue rocce e l’immancabile Dwejra bay, dove una volta era situata l’Azure Window. Noi purtroppo, a causa del meteo, non siamo riusciti ad esplorare quest’isoletta, ma voi non perdetevela!


Sarà la vostra ciliegina sulla torta ;)

296 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti