• Vittoria Tomasi

Cesenatico e la magia del Natale: cosa vedere in un giorno


Un presepe sull’acqua, imbarcazioni storiche e un borgo di pescatori dalle case color pastello. Se stai cercando qualche idea per una gita nel periodo natalizio, Cesenatico è sicuramente tra le mete più particolari di tutta la Romagna. Qui infatti potrai ammirare uno dei presepi più particolari d’Italia e vivere una giornata tra storia e tradizione.

CLICCA QUI PER VISITARE VIRTUALMENTE CESENATICO INSIEME A ME

Ecco quindi che cosa vedere a Cesenatico in un giorno, con consigli su dove parcheggiare e dove mangiare.


In questo articolo troverai: 1. CESENATICO: come arrivare 2. COSA VEDERE A CESENATICO: il Porto Canale Leonardesco 3. COSA VEDERE A CESENATICO: il Museo della Marineria 4. COSA VEDERE A CESENATICO: il Centro Storico e i Mercatini Natalizi 5. COSA VEDERE A CESENATICO: il Presepe della Marineria di Sera 6. DOVE MANGIARE PESCE A CESENATICO: Pranzo in Osteria

CESENATICO: Come arrivare

Potrai raggiungere Cesenatico comodamente in treno oppure in auto, uscendo dall’Autostrada A14 all’altezza di Cesena (se vieni da nord) o Rimini nord ( se vieni da sud). Se opterai per l’auto, il parcheggio più comodo per il centro è sicuramente quello il parcheggio gratuito di Largo San Giacomo, che ti permette di arrivare al porto canale in un paio di minuti. In alternativa potresti provare a Piazzale della Rocca.


Cosa vedere a Cesenatico: IL PORTO CANALE LEONARDESCO

Il porto canale di Cesenatico è uno degli angoli più caratteristici di questo piccolo borgo di pescatori e sin da subito ci ha incantato con le sue meravigliose imbarcazioni storiche che costituiscono un vero e proprio museo galleggiante. Si tratta di una serie di barche che rappresentano le tipologie di imbarcazioni tradizionali del mare Adriatico e, nel periodo estivo, è possibile ammirarle con le loro coloratissime vele issate.


Proseguendo con la passeggiata potrai ammirare decine e decine di casette dalle facciate color pastello che si riflettono nelle acque del canale. Ognuna di queste ospita bar, ristoranti o negozietti tipici e lungo la sponda del porto troverai tantissimi tavoli dove fermarti in ogni stagione per un pranzo, una cena o un semplice aperitivo.

Cosa vedere a Cesenatico: IL MUSEO DELLA MARINERIA

Tappa da non perdere in una visita a Cesenatico è sicuramente il Museo della Marineria, dove potrai scoprire la storia e la tradizione marinara della città. Il percorso inizia con una serie di antichi strumenti utilizzati per la costruzione o la riparazione delle navi, accompagnati da schermi su cui vengono riprodotti documentari e video d’epoca.

Si passa poi alla parte centrale, dove si possono ammirare due grandi imbarcazioni a vele spiegate risalenti al 1921, mentre dall’altro lato è possibile scoprire tutto su nodi e paranchi, testandone l’efficacia con mano.

Nel piano superiore del museo infine sono esposti oggetti che ci riportano alla vita di bordo, oltre a strumenti di navigazione, dalle bussole ai moderni radar. C’è addirittura una parte dedicata alle guerre mondiali, con vecchie bombe e motori di aerei ripescati in mare.


Il biglietto d'ingresso costa solo 2 euro ( 1 euro per il ridotto ) e la visita piacerà tantissimo anche ai bambini!

Cosa vedere a Cesenatico: il CENTRO STORICO e i MERCATINI NATALIZI

Spostandosi dall’altro lato del porto canale è possibile raggiungere il centro storico di Cesenatico.

Qui potrai passeggiare tra negozietti di ogni genere, ristoranti, gelaterie e tipiche piadinerie, fino ad arrivare al monumento dedicato ad Anita e Giuseppe Garibaldi.



Proseguendo verso il mare invece, nel periodo natalizio, si trovano tantissime bancarelle allestite per i mercatini di Natale con idee regalo, accessori vintage, specialità enogastronomiche e zucchero filato!



Cosa vedere a Cesenatico: IL PRESEPE DELLA MARINERIA DI SERA


Prima di lasciare Cesenatico, devi assolutamente attendere il calare del sole per poter ammirare il Presepe della Marineria di sera.


Questo viene allestito nel periodo natalizio sulle imbarcazioni storiche del Porto Canale Leonardesco con decine e decine di sculture a dimensioni umane (ogni anno ne viene aggiunta una nuova) e, dopo il tramonto, si presenta come un vero e proprio spettacolo di luci che si riflettono sulle acque.



DOVE MANGIARE IL PESCE A CESENATICO: PRANZO IN OSTERIA


Se desideri assaggiare la cucina tradizionale di Cesenatico, avrai soltanto l’imbarazzo della scelta, soprattutto per quanto riguarda i ristoranti di pesce.


Noi ci siamo fermati a mangiare all’Osteria Bartolini – Osteria del Gran Fritto, un localino sul porto canale che offre anche la possibilità di gustare un comodo fritto da passeggio.

Viste le temperature, abbiamo preferito rilassarci all’interno e abbiamo ordinato due primi di pesce (tagliolini al ragù bianco di pesce e risotto tradizionale), una porzione di polpette di baccalà e patate e due calici di vino.



Il conto finale? Poco più di 50 euro, ma era tutto molto buono.

Ti do solo un consiglio: se hai intenzione di fermarti a pranzo alla domenica o in periodi di alta stagione, ti conviene prenotare per evitare lunghe attese!

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo sui social con tutti i tuoi amici per organizzare una giornata alla scoperta di Cesenatico.


Per scoprire altri itinerari, segui il mio blog e iscriviti al mio CANALE YouTube.

134 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti