• Vittoria Tomasi

Cosa vedere in Val di Sole in 3 giorni: tour autunnale tra ponti e cascate alla ricerca del foliage

Aggiornamento: 2 nov



Ti stai chiedendo che cosa fare in autunno sulle Dolomiti? Questa è la stagione perfetta per vivere una montagna dai mille colori, tra trekking panoramici, gite a cavallo e adrenaliniche escursioni in e-bike. Una delle mete da non perdere per gli amanti del foliage è sicuramente la Val di Sole ( e la vicina Val di Rabbi ), che anche nel periodo autunnale offre tantissime attività adatte a tutti, tra cui le particolari escursioni alla ricerca del Bramito del Cervo, anche in versione notturna.

SCOPRI CON I TUOI OCCHI LE BELLEZZE DELLA VAL DI SOLE IN AUTUNNO E RIVIVI IL NOSTRO TOUR

Noi nel mese di ottobre abbiamo trascorso in questa valle un bellissimo weekend per provare alcune delle esperienze più belle proposte dall'APT Val di Sole. Ecco quindi il nostro itinerario completo di 3 giorni con tutti i consigli su cosa fare in Val di Sole in autunno, dove mangiare e dove alloggiare. In questo articolo troverai: 1. Val di Sole: cosa vedere e cosa fare in autunno 1.1. Gita a Cavallo in Val di Sole a Pellizzano 1.2. Visita a Castel Caldes 1.3. Escursione notturna alla ricerca del Bramito del Cervo in Val di Rabbi 1.4. Trekking alle Cascate di Saent 1.5. Trekking alla Cascata Ragaiolo e Ponte Sospeso della Val di Rabbi 1.6. Escursione in E-bike all’ Alpe Pozze 2. Val di Sole: dove mangiare 3. Val di Sole: dove dormire



VAL DI SOLE: cosa vedere e cosa fare in autunno

Cosa fare in Val di Sole: Gita a Cavallo a Pellizzano

Una delle esperienze più particolari da poter provare un Val di Sole è sicuramente una passeggiata a cavallo nel bosco, che ti permette di vivere la natura in modo lento e immersivo.


Noi ci siamo rivolti al maneggio dell’Agritur Bontempelli di Pellizzano, che propone passeggiate a cavallo in montagna, più o meno lunghe ( anche a seconda del livello di esperienza ).


Essendo principianti, abbiamo scelto di fare una breve passeggiata tra boschi e ciclabile, dal maneggio al vicino paese di Pellizzano.

Si tratta di un percorso semplice e adatto a tutti e la nostra escursione guidata è durata un’ora.


Caldesa ( la mia cavalla ) e Jenny ( quella di Sergio ), nonostante la pioggia, ci hanno accompagnato tra paesaggi unici e permesso di ammirare i primi colori del foliage.


Per info e prenotazioni: clicca qui



Cosa vedere in Val di Sole: Visita a Castel Caldes


Se sei amante dei castelli o, semplicemente, ti stai chiedendo cosa fare in Val di Sole quando piove, ti consiglio di visitare Castel Caldes.


Si tratta di un bellissimo maniero che, oltre a contenere ancora una piccola parte dell’arredamento originale, ospita ogni anno delle importanti mostre.


Il castello inoltre è famoso per la leggenda della giovane Olinda, rinchiusa dal padre in una stanza per impedire il matrimonio con Arunte, un menestrello di corte. Più che stanza, questa è così piccola da essere considerata una vera e propria cella, e presenta sul soffitto una serie di affreschi attribuiti alla giovane.



Da non perdere, anche la visita ai meravigliosi affreschi della Cappella dedicata alla Beata Vergine.



Cosa vedere in Val di Sole: Escursione notturna alla ricerca del Bramito del Cervo in Val di Rabbi

Hai mai sentito parlare delle escursioni del Bramito del Cervo?


Si tratta di uscite davvero particolari che vengono fatte in compagnia delle guardie forestali del Parco Nazionale dello Stelvio per scoprire i rituali d’amore dei cervi e, ovviamente, ascoltare il loro bramito.




Noi abbiamo scelto quella in versione notturna che prevedeva trekking in Val di Rabbi (con torce frontali), cena a Malga Fratte e appostamenti per poter ammirare la fauna grazie alle termo-camere.


A detta delle guide, siamo stati molto fortunati e abbiamo avvistato parecchi animali, tra cui molti cervi. Pensa che in zona ce ne sono oltre 3000 e grazie alle termo-camere ci siamo resi conto che alcuni erano davvero vicini a noi! Abbiamo anche ascoltato il loro bramito, che risuonava per tutta la valle.


Ti ricordo però che queste uscite possono essere fatte solo nella stagione degli amori, che vanno da fine settembre alle prime settimane di ottobre. La richiesta è parecchia, quindi ti consiglio di prenotare con un po’ di anticipo, anche perché è un’esperienza unica e ne vale proprio la pena!


Per info e prenotazioni: clicca qui

Cosa vedere in Val di Rabbi: Trekking alle Cascate di Saent


Tra i percorsi trekking più famosi della Val di Sole, ti consiglio di percorrere il sentiero che porta alle Cascate di Saent, tra le più belle di tutto il Trentino.


Questo luogo incantato si trova precisamente in Val di Rabbi e, per raggiungerlo, ti basterà partire dal parcheggio Coler e seguire il sentiero numero 106.



Il percorso è medio-facile e, dopo un’oretta di passeggiata abbastanza leggera fiancheggiando il torrente, arriverai ai piedi del primo salto d’acqua. Da qui inizia un bel tratto in salita in mezzo al bosco, che ti permetterà di ammirare altri due salti d’acqua davvero spettacolari!


Il passaggio più suggestivo? Sicuramente il ponte di legno che passa accanto all’ultima cascata!


Continuando a camminare poi, arriverai fino a Malga Stablasolo, perfetta per una pausa pranzo, e potrai tornare al parcheggio seguendo il sentiero dall’altro lato del torrente.

Cosa vedere in Val di Sole: Trekking alla Cascata Ragaiolo e Ponte Sospeso della Val di Rabbi



Hai mai camminato su un ponte sospeso?


Se sei sempre in cerca di esperienze adrenaliniche e non soffri di vertigini, in Val di Rabbi troverai un ponte tibetano da brividi che ti permette di camminare per oltre 100 metri sospeso a 60 metri di altezza, proprio accanto a una cascata!


Per raggiungere il ponte sospeso della Val di Rabbi ti consiglio di parcheggiare al Centro Fondo Plan di Rabbi Fonti e seguire le indicazioni per Cascata Ragaiolo – Ponte Sospeso.


Il percorso è abbastanza semplice e dopo circa 30 minuti di salita ( assolutamente necessarie le scarpe da trekking ) ti porterà di fronte al ponte.



Attraversarlo sarà un’esperienza unica e dal centro del ponte potrai ammirare un panorama favoloso sulla cascata e su tutta la valle.


ATTENZIONE: il ponte è dotato di protezioni laterali, ma oscilla un po’!

Cosa fare in Val di Sole: Escursione in E-bike all’ Alpe Pozze


Se cerchi un percorso in ebike facile e perfetto per ammirare i colori autunnali, ti consiglio di spostarti in zona Marilleva e di dirigerti in località Alpe Pozze.


Noi siamo partiti dal paesino di Ortisé e poi abbiamo seguito la strada forestale che ci ha portato prima a Malga Pozze, lungo un percorso in mezzo al bosco dalle mille tonalità di verde, giallo e rosso, e poi a Malga Monte, dove ci siamo ritrovati di fronte a un vero e proprio dipinto.


Da qui, siamo tornati indietro sfruttando una scorciatoia suggerita dalla nostra guida e abbiamo deviato verso Malga Stabli per un pranzo tipico.



Dove noleggiare un’e-bike in Val di Sole?

Noi ci siamo rivolti a Ski Area Sport Shop di Marilleva che ci ha fornito anche una guida per mezza giornata e il servizio di transfer fino a Ortisè ( risparmiandoci parecchi km ).


Il costo per il noleggio dell'e-bike + guida è di 60 € per mezza giornata e 120 € per l’intera giornata.


VAL DI SOLE: dove mangiare


In Val di Sole, così come in tutto il Trentino, si mangia davvero bene e durante il nostro weekend abbiamo potuto provare diversi agritur, masi e malghe tipiche.


Ecco quelli che mi sento di consigliarvi:


AGRITUR BONTEMPELLI – pasta e formaggi di produzione propria e maneggio per vivere splendide esperienze a cavallo



MALGA FRATTE – c’è anche la possibilità di prenotare la cena ( noi abbiamo mangiato qui durante l’escursione notturna ) e di assaggiare piatti tipici e formaggi di produzione




MALGA STABLASOLO – locale elegante con vista panoramica sulla Val di Rabbi. Qui potrai assaggiare ottimi formaggi di produzione e canederli buonissimi. Assolutamente da provare, la loro panna montata!




MALGA STABLI – piatti tipici con vista panoramica sulla Val di Sole.



VAL DI SOLE: dove dormire



Tra la Val di Sole, Val di Rabbi e Pejo ci sono tantissime soluzioni di alloggio, dagli hotel con spa ai family hotel, fino a bed&breakfast e appartamenti.


Noi per il nostro week-end abbiamo optato per un bellissimo maso a conduzione familiare nel cuore della Val di Rabbi: il Maso Fior di Bosco, che ha anche un primato come primo esercizio rurale del Trentino.



Qui abbiamo trovato un’accoglienza davvero unica da parte della famiglia Casna, colazioni e cene abbondanti con prodotti tipici ( assolutamente da provare le loro torte, gli affettati e i formaggi) e una grande attenzione al dettaglio.

Il maso è stato ristrutturato di recente e offre anche una piccola spa privata con sauna e doccia emozionale che può essere prenotata per godersi un po’ di relax in coppia o tra amici.


Inoltre si trova a soli 3 minuti da Rabbi Fonti, quindi è davvero comodo per visitare il ponte sospeso e le cascate di Saent.


Info: https://www.masofiordibosco.it/it



Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo sui social con tutti i tuoi amici per organizzare la tua vacanza autunnale in Val di Sole.


Per scoprire altri itinerari, segui il mio blog e iscriviti al mio CANALE YouTube.

337 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti